B i o g r a p h y

Etsuko Tsuri è una giovane regista d’opera e designer delle luci. Ha creato 20 opere a New York, Vienna, Berlino, Washignton DC, Boston, Riga e Tokyo. Il suo repertorio include  "Meistersinger" di Wagner, “Cenerentola”  di Rossini, “La finta giardiniera”  di Mozart, “Haensel e Gretel”  di Humperdinck, “La speranza (Erwartung)”  di Schoenberg, ecc. Ha partecipato inoltre a più di 80 produzioni per varie opere e teatri in Germania, Austria, Stati Uniti e Francia, ivi compresi l’Opera di stato di Vienna, la Metropolitan Opera di New York, Washignton National Opera, l’opera Comica di Berlino, il Festival dei giovani artisti di Bayreuth, il Teatro del Sole, il festival Bregenzer, l’opera di Dortmund, il Teatro del Palazzo di Schönbrunn di Vienna, la Saito Kinen Orchestra Matsumoto in Giappone, l’Opera no Mori a Tokio, ecc.


Nata a Tokyo in Giappone, Anna ha cominciato a prendere lezioni di piano all’età di 6 anni. Ha ottenuto il diploma di flauto e di direttore d´orchestra al conservatorio Senzoku Gauen in Giappone con ottimi risultati. In seguito si è recata in Europa per studiare presso il Conservatorio di Musica "Hanns Eisler" a Berlino, specializzandosi in « regia dell'opera ».  È stata la prima studentessa giapponese ad aver superato l’esame di ammissione a questa facoltà che è

particolarmente difficile.

Nel gennaio 2005 ha cominciato uno stage presso l’opera statale di Vienna e durante l’estate del 2005 ha superato l’esame d’ammissione dell’università nazionale di Musica di Vienna, specializzazione in “regia d´opera”, dove ancora una volta è stata la prima studentessa giapponese di questa facoltá.
Da allora, nel corso dei suoi studi, ha accumulato diverse esperienze presso l’Opera statale di Vienna come tirocinante nell’ambito della direzione tecnica e scenografia, come assistente regista, ed ha anche lavorato nel settore luci e costumi.

Parallelamente ai suoi studi, Anna ha lavorato su numerosi progetti di opere, quali, per esempio : "la Cenerentola" di Rossini, la versione completa e la versione originale abbreviata per bambini, a Vienna; "La Finta Giardiniera" di Mozart, al Nuovo Teatro Nazionale di Tokyo;  "Hänsel e Gretel" di Humperdinck, la versione completa e la versione originale abbreviata per bambini, con numerose repliche ed una tournée a Vienna, St Pölten, Kilb, Deutsch-Wagram, in Austria;  “La speranza, (Erwartung)" di Schönberg, a Vienna;  "Il Telefono" di Menotti con due repliche a Vienna;   "Berg Knappen" di Umlauf a StPölten in Austria e   "Le Nozze di Figaro" di Mozart (estratto) a Berlino.

"La speranza" di Schönberg nell'aprile 2008, a Vienna, in particolare ha riscosso un grande successo. La famiglia Schönberg è venuta apposta dagli Stati Uniti per assistere a questa performance ed ha fatto molti elogi:  “Schönberg avrebbe voluto esattamente questa stessa direzione. La regia era molto musicale e la scena si accordava perfettamente al testo, nonostante i contenuti particolarmente difficili di quest’ultimo”.

Tra le differenti attività, Anna ha avuto anche delle esperienze molto significative in vari teatri e festival, al di fuori dell’opera statale di Vienna: all'opera Comica di Berlino, al Festival dei giovani artisti di Bayreuth, al festival Bregenzer, all'opera di Dortmund sotto la direzione di Christine Mielitz, al Teatro del castello di Schönbrunn a Vienna, alla Saito Kinen Orchestra Matsumoto sotto la direzione di Seiji Ozawa, in Giappone, o ancora all’Opera no Mori a Tokyo.

Nel 2009, Etsuko si è trasferita a Parigi per effettuare une stage presso il “Théâtre du Soleil”, sotto la direzione di Ariane Mnouchkine. In questa occasione ha assistito a tutte le fasi delle ripetizioni per la nuova produzione de “I Naufraghi della pazza Speranza”, il più grande successo nel repertorio di Mnouchkine. Durante questo stage, ha potuto imparare anche le tecniche di teatro e alcune tecniche del circo, quali per esempio, quelle del clown.

È stata in televisione, alla radio ed è stata anche citata in libri e DVD. Per fare un esempio, al "Primo giapponese con Tomohiro Sekiguchi" della NHK (canale principale della televisione nazionale giapponese), nel marzo 2009, è stata protagonista di un documentario di un'ora a proposito della sua vita. Nel corso di un’intervista, il grande direttore d’orchestra, il Maestro Seiji Ozawa ha detto a proposito di Etsuko:  "È splendida!  Conosce tutto per funzione di opera. Sono certamente que lei diventerá una donna chiave nella monde di opera giapponese.  Creo opera del lato di musica e Anna crea da quinta. E non solamente espèrata de la regia, ma anche illuminazione, scenografia, costumi etc.  Lei e una collega di lavoro magnifica á l’Opera di stato di Vienna. Sono veramente positivo sulla sua carriera.”
 

Le anno 2011 faceva come corsista alla Metropolitan Opéra grazie ad una borsa di studio della Rohm Music. D’allora, risiede a New York et cominciato una nuova tappa della sua vita a le citta grandissimo fra il mondo. “
 

Parla tedesco, inglese, francese e italiano, quattro lingue particolarmente importanti per l’Opera e naturalmente la sua lingua madre, il giapponese.

 

 

© 2013-2019 by Anna Etsuko Tsuri